Mobilità dolce


Questa mattina, di fronte l’aula M1, era impossibile non notare due sofisticatissime biciclette “parcheggiate” vicino i banchi.
E’ stata una piacevole sorpresa scoprire che una di queste appartiene ad Umberto Rovaldi, architetto paesaggista promotore della mobilità dolce e consigliere nazionale del FIAB Onlus, che si è dimostrato subito disposto a scambiare due chiacchiere con noi.
Ci ha parlato dell’importanza di riqualificare le parti abbandonate della rete ferroviaria e di trasformarle in nuovi percorsi ciclabili secondo una pratica, nata in America, che purtroppo è ancora agli albori qui in Italia. La bicicletta, secondo l’architetto, rappresenta un mezzo di trasporto moderno, che permette di emanciparsi dalla schiavitù di parcheggi e ingorghi e dà la possibilità di spostamenti rapidi in tutta la città. Non a caso, infatti,  ha citato l’esempio di Londra e del Bike-Sharing nelle stazioni della Metro. Questo veicolo però, per essere sfruttato appieno, necessita di un’adeguata rete di infrastrutture che lo supportino.
“Dalle rotaie alla bici”: è il libro consultabile sul sito www.fiab-onlus.it  che riporta un’accurata raccolta degli itinerari ciclistici ricavati da ferrovie non più utilizzate, curato da Giulia Cortesi edallo stesso Rovaldi. L’architetto svolge davanti i nostri occhi la cartografia d’epoca della linea Ostiglia-Treviso, ricca di dettagli sull’area di progetto.
Ci auguriamo che questa sorta di visita a sorpresa al prof. Paolo Deganello porti i suoi buoni frutti.

Marco Ludovico
Caterina Vignaduzzo
Foto di Umberto Pertosa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...