Marcus Prize a Diébédo Francis Kéré

Ha di che essere fiero questo brillante giovane architetto che si è da poco aggiudicato l’ambito premio Marcus Prize 2011.
Wave vuole rendere omaggio a Diébédo Francis Kéré, per la capacità di progettare Architettura che trae ispirazione dagli individui, dai bisogni e le domande delle persone, superando l’etichetta dell’etnia.
Chi abita cosa? Siamo soggetti e siamo case, ci piace abitare il luogo che più ci somiglia e spesso ospitiamo.
Nello spazio aperto della condivisione si integrano le pratiche artigianali della tradizione con le rassicuranti innovazioni tecnologiche, aiutate dall’azzardo della sperimentazione.

Paese degli uomini integri” è la traduzione di Burkina Faso.
Kéré ha lo studio a Berlino, città dove ha studiato e vive, ma quando torna in Burkina Faso, nella sua Gando, condivide i propri saperi con amici e conterranei, nell’atto creativo del costruire.
Questa la motivazione della giuria che ha riconosciuto in Diébédo Francis Kéré la capacità di “fondere insieme la bellezza del lavoro artigianale, i concetti architettonici, ecologici, e le innovazioni tecnologiche”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...