Esamificio

Tutti prima o poi veniamo travisati, è accaduto anche ai Maestri. Ora WAVe (the blog) è in grado di provarlo con alcuni documenti incredibili (i verbali delle commissioni d’ornato al cui giudizio diversi nostri maiores hanno dovuto sottostare in giovane età), di cui è entrato in possesso con modalità a dir poco discutibili. Questo è il primo, altri seguiranno…

Koolhaas, Remmert
Casa in periferia

Il candidato, che in prima chiamata si è limitato a una verbosissima esposizione orale accompagnata da malcerti disegnini a mano libera, sottopone a questa Commissione il disegno di una casa nei sobborghi di una grande città. Voltando le spalle alla fragranza formale dei villini contermini, il candidato propone un singolare assemblaggio di elementi eterogenei. Si ritiene doveroso usare il termine “assemblaggio”, poiché dagli elaborati (bruttati da annotazioni con penna a sfera che hanno non poco irritato alcuni dei membri di questa Commissione) non si evince nessun principio compositivo che non sia l’affastellarsi di elementi distonici. Rivestimenti di nessuna eleganza, finestre per così dire “sdraiate” che paiono essere ormai un vezzo diffuso soprattutto tra i più giovani, un eccesso di elementi strutturali (indice forse di una scarsa comprensione degli schemi statici più elementari) alcuni dei quali senza ragione apparente disposti fuori piombo, un’ipertrofia degli elementi distributivi verticali (abbiamo contato, prima di stufarci, almeno tre scale e una rampa), la cucina – cuore di ogni casa accogliente – malamente acconciata dietro un separé di plastica: tutto contribuisce a fornire un quadro di evidente problematicità. In cauda venenum, la scelta di disporre una vasca allungata e stretta per la natazione sulla sommità di un edificio, all’aspetto, pericolante. Questa Commissione ritiene di dover valutare negativamente quanto proposto raccomandando una riflessione approfondita sulla reale comprensione, da parte del candidato, dei fondamenti stessi della progettazione.

MB

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...