WS 2012 IN PROCESS. Ben Nesbeitt

Camere di Luce
18 luglio 2012

Sopralluogo a san Francesco della Vigna-Ex Gasometri.
Foto di Alessandro Cannavà

Avvicinandosi agli ultimi intensi giorni di Workshop c’è poco tempo per pensare. Adesso però siamo diversi, abbiamo sviluppato un differente modo di essere, di fare, di reagire. Nel nostro Workshop speriamo di rappresentare al meglio un’alta percentuale dei concept che sono stati considerati dai nostri diciotto gruppi di studenti. Ognuno è un esperimento ma l’indagine è stata sviluppata solo in queste tre settimane, quindi è tutto continuamente in progress. Continua a leggere

Genetic City


Il video proposto racconta della tavola rotonda tra un gruppo di architetti, 5 olandesi e 5 cinesi, che riflette sulla nascita di alcune nuove città sostenibili.
Ragionano in particolare sull’aspetto che queste avranno e come si evolveranno durante la crescita nei prossimi trent’anni, interrogandosi sul modo per evitare che queste nuove città verdi in Asia e Medio Oriente si somiglino troppo. Continua a leggere

Il “Palais Lumiere” di Pierre Cardin

Stufi dei soliti progetti che vedono come sfondo aree di Venezia?
Beh, forse è il momento di ricredersi. Frequentemente ci imbattiamo, da studenti, in temi di progetto  sulle aree da riqualificare che ci possono sembrare ripetitivi, tanto da non vederne più le qualità reali: chiusi a cercare una soluzione per sbarcare l’esame, spesso non ci accorgiamo della rilevanza degli interventi che ipotizziamo e non pensiamo a questi possibili edifici come oggetti che potrebbero influenzare l’uso dello spazio in cui si dovrebbero inserire, elementi significativi  del dibattito culturale urbanistico e architettonico sul nostro territorio. Continua a leggere

VIDEO MAPPING E URBAN REGENERATION

Nuova frontiera dell’arte e della tecnologia fuse insieme, il video mapping tratta la proiezione di immagini su superfici reali per conseguire effetti in 3D. Una tecnica di videoproiezione che permette di trasformare qualunque oggetto in un display; senza il vincolo dello schermo (o tela di proiezione) si può esplorare ogni dimensione, compreso lo spazio urbano. La tecnica del Mapping è in crescente espansione: facciate dei palazzi, attività commerciali, monumenti, chiese ed edifici storici, sempre più frequentemente diventano vere e proprie ‘tele’ su cui è possibile ridisegnare, reinterpretare e addirittura trasformare le preesistenze. I contenuti video vengono studiati e calibrati appositamente per soddisfare ed enfatizzare le caratteristiche dell’edificio; tali video sono infatti calibrati sulle geometrie dei manufatti, animandone e trasformandone i dettagli architettonici attraverso l’uso di animazioni 3D. Continua a leggere

C’è spazio anche per i sogni


Viviamo in un mondo pieno di case, almeno noi occidentali.
Molte dovrebbero essere rase al suolo o pesantemente rimaneggiate per renderle consone, non solo al nuovo modo di abitare, ma soprattutto ai nuovi modi di pensare all’etica del vivere i luoghi domestici in funzione dell’ambiente e dei consumi. Continua a leggere