SALOTTOBUONO

SALOTTOBUONO
E’ uno studio di progettazione con sede a Venezia. Nasce come collettore di diverse esperienze di ricerca e produzione progettuale. Indaga lo spazio urbano alla ricerca di dispositivi in grado di innescare strategie di trasformazione: temi e programmi diventano l’occasione per analisi diagrammatiche o per l’elaborazione di visioni paradossali.
L’attività di Salottobuono si articola in concorsi, workshop, progetti editoriali e incarichi di progettazione. Dal 2007 Salottobuono è editor della rubrica “Istruzioni per l’uso” nella rivista «Abitare». Attraverso l’analisi e l’elaborazione di disegni e diagrammi originali si intende dotare il lettore di un efficace strumento di comprensione dei progetti pubblicati.
Il lavoro di Salottobuono è stato presentato recentemente in occasione di conferenze tenute presso: Università Iuav di Venezia, Politecnico di Milano, UC Berkeley, UrbanLab – Lussemburgo, Festarch – Cagliari, Universität der Künste – Berlino, Architectural Association – London.
Nel 2008 lo studio ha partecipato alla Biennale di Architettura di Venezia nella sezione “L’Italia cerca casa – Housing Italy”, all’interno del Padiglione Italiano. Nel 2010 ha pubblicato “Manual of Decolonization”, un manuale per la trasformazione degli insediamenti israeliani nella West Bank.
Salottobuono è stato incaricato, in collaborazione con Francesco Librizzi, della progettazione dell’allestimento del Padiglione Italiano per la XII Biennale di Architettura di Venezia.
www.salottobuono.net


badge
L’UNICA ARCHITETTURA SARA’ LA NOSTRA VITA
Salottobuono

Alla fine degli anni Sessanta la nuova generazione di architetti porta i temi della rivolta studentesca dall’Università all’interno della pratica architettonica. Il rifiuto dell’eredità del Movimento Moderno e la contestazione al sistema nel suo complesso generano un fertile decennio di sperimentazione architettonica, poi riassunto da Germano Celant con il termine di “Architettura Radicale”.
Al di là di una facile corrispondenza della parola “radicale” con un certo ambito di estremismo politico e culturale, o – su un altro piano – con un ritorno ad una forma di purezza primitiva dettata dal rifiuto della tecnologia e dalle forme di comodità contemporanea, cosa significa essere radicali in un tempo in cui ogni strada sembra già percorsa, ogni pensiero già sviscerato? Dove risiede, oggi, la possibilità di una rivolta? Dove lo stesso pensiero di un rifiuto quando tutto è a nostra immediata disposizione? Siamo ancora capaci di pensare la vita in termini radicali?

Architetture per cerimonie sconosciute. Istruzioni per dispositivi ignoti. Atlanti per mondi inesplorati. Guide per città indecifrabili. Nuove forme di vita radicale.
L’unica architettura sarà la nostra vita.

Bibliografia:
Branzi, A. [2005], “Radical Notes”, Casabella, 399, 03.
Lang, P. e Menking, W. [2003], Superstudio. Life Without Objects, Skira, Milano.
Pettena, G. [1982], Superstudio 1966-1982. Storie Figure Architettura, Electa, Firenze.
Raggi, F. [1973], “Radical Story”, Casabella, 382.
Sottsass, E. e Superstudio [1973], “Mindscapes”, Casabella, 380-1.
Superstudio [1969], “Tre architetture nascoste”, Domus, 473.
Superstudio [1969], “Viaggio nelle Regioni della Ragione”, Domus, 479.
Superstudio [1969], “Discorsi per immagini”, Domus, 481.
Superstudio [1971], “Dai cataloghi del Superstudio: istogrammi”, Domus, 497.
Superstudio [1972], “Dal catalogo degli Istogrammi, la serie Misura”, Domus, 517.
Superstudio [1972], “Le 12 città ideali”, Casabella, 361.
Superstudio [1972], “Architettura riflessa”, Casabella, 363.
Superstudio [1972], “Architettura interplanetaria”, Casabella, 364.
Superstudio [1972], “Vita, Educazione, Cerimonia, Amore, Morte: Vita”, Casabella, 367.
Superstudio [1972], “Vita, Educazione, Cerimonia, Amore, Morte: Educazione”, Casabella, 368-9.
Superstudio [1973], “Vita, Educazione, Cerimonia, Amore, Morte: Cerimonia”, Casabella, 374.
Superstudio [1973], “Vita, Educazione, Cerimonia, Amore, Morte: Amore”, Casabella, 377.
Superstudio [1973], “Vita, Educazione, Cerimonia, Amore, Morte: Morte”, Casabella, 380-1.
Tafuri, M. e Dal Co, F. [1976], “Internazionale dell’utopia”, Architettura contemporanea, Electa, Milano.

Annunci

11 risposte a "SALOTTOBUONO"

  1. Gran bel tema. Peccato che sono troppo vecchia per parteciparvici. uno dei migliori temi mai proposti; di estremo significato durante questi ultimi tempi.
    In bocca al lupo! Rifletteteci!

  2. ho messo solo una preferenza e mi hanno messo un altro ws…come si può fare? ci tenevo a parteciapre al vostro ws! è spossibile fare una lista per il primo giorno di ws per i vari scambi tra laboratori? così da essere organizzati fin da subito!

  3. Trovo questo WS confusionario e senza scopo! Scegliere un tema così astratto e soprattutto avere delle indicazioni sempre troppo generiche da parte dei docenti lo trovo veramente controproducente! Spero che il prossimo anno verrà scelto un tema un pò più con i piedi per terra…lasciando il tema di quest’anno alle facoltà di filosofia e psicologia

  4. Have to encourage the students to PLAY with the themes, to have courage to work in a different way from the diligent studies of their curriculum. After all in architecture we deal with practicalities like in the rest of life; that doesn’t mean larger, or vaguer concepts do not arise while walking to the shop or washing the dishes. Not to be overwhelmed by the theme, not to be restricted by technicalities, only to enjoy the play with such topics as you will NOT receive in your professional life.

  5. Non sono stata soddisfatta di questo ws. I docenti sono troppo giovani e senza esperienza sul concreto. Da studente nn capisco perchè lo IUAV scelga sempre “architetti” poco attenti al vero mestiere. meglio i tirocini dove noi studenti scegliamo dove anadre a fare esperienza che si serve epr la vita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...