CIAMMAICHELLA/MONTUORI/SONNOLI

MASSIMILIANO CIAMMAICHELLA
Nasce a Roma il 12/07/1973. Si laurea e si abilita alla professione di Architetto presso lo Iuav di Venezia.
Consegue un dottorato di Ricerca in Rappresentazione e Rilievo dell’Architettura e dell’Ambiente presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza”, sulle evoluzioni delle superfici geometriche nel progetto di architettura contemporanea, a partire dall’analisi e verifica delle superfici libere estrapolate dai Trattati di Geometria Descrittiva dall’ ‘800 a oggi. Si occupa prevalentemente di indagare le nuove tecniche di rappresentazione e rilievo, assistite dallo strumento informatico ma non solo. La passione per il disegno a mano libera si sovrappone all’approfondimento delle odierne metodologie rappresentative, alla ricerca di possibili contaminazioni che confluiscono negli ambiti: del rendering pittorico, architettura in video, esplorazioni interattive dei modelli tridimensionali. Partecipa a diversi convegni e progetti di ricerca nazionali e internazionali. Attualmente è impegnato nel Prin 2008: Geometria descrittiva e rappresentazione digitale: memoria e innovazione, il cui coordinatore scientifico è Riccardo Migliari; responsabile dell’unità di ricerca di Venezia: Agostino De Rosa.
E’ Ricercatore in Disegno e docente presso la Facoltà di Design e Arti dell’Università Iuav di Venezia.

MARINA MONTUORI
Si laurea in Architettura a Napoli, dove svolge attività didattica e di ricerca. Dal 1984 vive e lavora a Venezia presso l’Iuav come ricercatore prima e poi come professore associato di Architettura e composizione urbana. Attualmente è professore ordinario presso il Corso di laurea specialistica a ciclo unico in Ingegneria Edile-Architettura della Facoltà di Ingegneria di Brescia, dove insegna Architettura e Composizione al quarto anno. All’Iuav dirige un laboratorio integrato nel Corso di laurea magistrale di Architettura per la Sostenibilità. Negli ultimi anni la ricerca tende sempre più a coincidere, e talora a intrecciarsi, con la didattica svolta nei corsi e nelle tesi di laurea (circa 300 seguite finora). I temi trattati sono rivolti in particolare all’architettura sostenibile con riferimento specifico ai temi dell’housing sociale e delle piccole residenze per il turismo. Ha stipulato con istituzioni ed enti pubblici numerose convenzioni di ricerca, strumenti particolarmente utili non solo per conseguire finalità scientifiche proprie dell’ambito accademico, ma anche per favorire opportunità di sperimentazione sul campo atte a conseguire risultati positivi sul versante didattico. Partecipa a numerosi concorsi di progettazione, ad esposizioni nazionali e internazionali, a workshop didattici progettuali in Italia e all’estero. Collabora a diverse riviste di settore, è curatrice di molteplici iniziative editoriali e dirige dal 2000 la collana Occasioni di architettura per i tipi di Officina Edizioni. Dal 2008 è responsabile scientifico dei Quotidiani dei Workshop dell’Iuav.

LEONARDO SONNOLI
Trieste (Italia), 1962 – diplomato all’Isia di Urbino è partner dello studio Tassinari/Vetta.
Attraverso la sua attività di designer si occupa prevalentemente di identità visiva per istituzioni pubbliche e aziende private, prevalentemente in campo culturale.
Tra i suoi lavori, l’identità visiva della 50esima mostra Internazionale d’Arte La Biennale di Venezia, le mostre di archeologia al Colosseo di Roma dal 2007, l’installazione tipografica “grassitypographicalassemblage” a Palazzo Grassi a Venezia, l’identità per le gallerie d’arte contemporanea Cardi Black Box e Percorsi, la collaborazione con il New York Times e Il Sole 24 Ore, le edizioni d’arte Electa, l’identità visiva del Napoli Teatro Festival Italia dal 2008 al 2010, la comunicazione delle mostre “Il mondo vi appartiene” a Palazzo Grassi e “L’elogio del dubbio” a Punta della Dogana nel 2011. Scrive per il domenicale del Sole 24 Ore e Doppiozero.com.
Dal 2000 è membro dell’AGI, Alliance Graphique Internationale; ha fatto parte del suo Internationale Executive Commitee dal 2004 al 2008, ed è l’attuale presidente italiano.
Insegna alla Facoltà di Design e Arti dell’Università Iuav di Venezia e all’Isia di Urbino. Vive a Rimini.
www.sonnoli.com
www.tassinarivetta.it


W.A.VE. IL QUOTIDIANO E IL BLOG DEI WORKSHOP 2011

MASSIMILIANO CIAMMAICHELLA, MARINA MONTUORI, LEONARDO SONNOLI
Tutor: Stefania Catinella, Andrea Giambartolomei, Anna Saccani
Collaboratori: Monica Pastore, Anna Silvestri

Ogni anno la Facoltà di Architettura di Venezia propone, nella propria offerta formativa, tre settimane di intensi laboratori progettuali agli studenti di architettura e riconosce ai partecipanti 6 crediti formativi.
Tutti gli studenti del triennio si cimentano con le sfide intellettuali proposte nei 29 workshop guidati da noti architetti, professionisti e studiosi di fama nazionale ed internazionale.

WAVe è un workshop a sua volta: dà il nome al giornale che quotidianamente racconta i workshop ed i loro protagonisti, e al blog che si aggiorna in tempo reale sugli eventi e contiene approfondimenti, video, foto, disegni, interviste, commenti…
Per l’ammissione al workshop, gli studenti dovranno presentarsi alle selezioni aperte a studenti Clasa e Clasvem (Venerdì 10 giugno ore 10.30 – Tolentini, aula c2), proponendosi per una delle categorie sotto specificate.
La commissione composta dai docenti del workshop selezionerà al massimo 30 candidati.
Ad essi sarà riconosciuto lo stesso numero di crediti formativi (o idoneità) attribuibili agli altri WS11.
La graduatoria dei primi 30 candidati verrà resa pubblica tramite web.

Gli ambiti nei quali i candidati potranno lavorare all’interno del workshop sono quattro, caratterizzati da differenti competenze necessarie, il cui possesso indirizzerà la scelta dei docenti e l’assegnazione dei compiti.

Redazione dei testi: per partecipare alla stesura del giornale si richiede facilità di scrittura, padronanza della lingua italiana, attitudine alla comunicazione.
Per l’ammissione, è richiesta una prova di scrittura e un colloquio, al termine del quale la commissione selezionerà almeno 8 studenti.

Redazione grafica: la collaborazione alla costruzione e redazione della nuova veste del quotidiano WAVe, necessita di spiccate attitudini alla composizione grafica, conoscenza dei software base utili all’impaginazione e rielaborazione di testi e immagini.
Per l’ammissione si chiede loro di presentare una rassegna di lavori precedentemente svolti, documentati in un portfolio digitale e/o cartaceo. La commissione selezionerà 8 studenti

Redazione del Blog:
richiede la capacità di produrre e pubblicare contenuti multimediali eterogenei; dalla ripresa video, alla rielaborazione di immagini e testi, alla gestione del giornale online.
I contributi verranno pubblicati nei diversi canali (Youtube, Flickr, Issuu, WordPress) e confluiranno nel blog: https://farworkshop.wordpress.com
Per l’ammissione si chiede di dimostrare una o più attitudini alle mansioni sopra indicate, che gli studenti documenteranno attraverso una rassegna di lavori precedentemente svolti, su supporto digitale.
La commissione selezionerà almeno 4 studenti.

Fotografia e illustrazione:
gli studenti che si presenteranno alle selezioni dovranno presentare un portfolio contenente foto e disegni, e dovrà dimostrare competenza sulle possibilità di documentazione su supporti digitali e/o cartacei.
La commissione selezionerà almeno 4 studenti.

Annunci

14 thoughts on “CIAMMAICHELLA/MONTUORI/SONNOLI

  1. salve, un informazione:
    le persone che si candidano per curare fotografia ed illustrazione devono presentarsi con i propri mezzi
    (macchine fotografiche, eventuali supporti ecc)??

    grazie

  2. Gentile Federico,
    è auspicabile che i candidati fotografi e/o videomaker, abbiano a disposizione l’attrezzatura necessaria, ma laddove ciò non fosse possibile cercheremo, per un numero molto ridotto di studenti, di provvedere.
    Le aule a nostra disposizione sono dotate di computer e software adeguati.
    Cordiali saluti.
    Massimiliano Ciammaichella

  3. Gentili professori,
    siamo Stefano e Eleonora, abbiamo partecipato lo scorso anno alla redazione del WAVe, per motivi legati allo svolgimento degli esami ci troviamo in difficoltà ad essere presenti il giorno 10. Saremmo interessati a partecipare anche quest’anno, dobbiamo presentarci necessariamente alle selezioni il giorno 10?
    Grazie per l’attenzione, cordiali saluti.
    Eleonora
    Stefano

  4. Buon giorno, sono Valentina. Ho partecipato a questo ws anche l’anno scorso e mi piacerebbe poterne fare parte anche quest’anno, sezione “redazione dei testi”. Purtroppo oggi mi è stato impossibile essere presente alle selezioni, volevo sapere se eventualmente ci sono altre date.
    Ringrazio anticipatamente, cordiali saluti.
    Valentina

  5. Gentili Professori,
    Sono Gregorio Carletti e ho partecipato alle selezioni del vostro workshop il giorno 10 giugno ma ora con la conferma delle iscrizioni sullo spin compaio iscritto ad un’altro corso e non al vostro.
    Volevo sapere se era soltanto un problema temporaneo o se devo muovermi in merito alla segreteria per poter cambiare la situazione.
    Grazie per l’attenzione
    Cordiali Saluti
    Gregorio Carletti

  6. Gentile Gregorio,
    ma perchè si è iscritto via Spin???
    Abbiamo selezionato gli studenti e nell’elenco pubblicato c’è anche lei!

    • Semplicemente credevo che comunque per poter partecipare ad un workshop servisse per forza l’iscrizione via spin.
      Devo chiamare in segreteria per sistemare questo disguido?
      Spero che l’errore non sia grave.

      • Gentile Gregorio,
        saresti così gentile da dirmi a che workshop sei stato assegnato? perchè se fosse per caso il laboratorio che interessava frequentare a me e a cui io non sono stata ammessa, potrei prendere il tuo posto.

        grazie mille
        Marta

  7. E quando si è accorto via spin che Ciammaichella/Montuori/Sonnoli non erano presenti, dopo aver partecipato a una selezione ed essere stato scelto ha pensato bene di iscriversi a un altro ws?

    Non è necessario rivolgersi alla segreteria, seguirà il nostro ws, comunque per eventuali dubbi futuri perchè non si rivolge prima ai docenti?
    L’errore non è grave, ma se qualcuno non è stato accettato al ws a lei assegnato via spin, forse dovrebbe avvisare il docente e cedere il suo posto a qualche studente che non è stato ammesso.
    Saluti.

    MC

  8. Salve, vorrei chiedere un informazione, purtoppo non sono riuscito a partecipare all’incontro che era stato pianificato in quanto ho utilizzato l’intera giornata aspettando di fare un esame di estimo, sono del terzo anno e vorrei davvero partecipare alla redazione del giornale, mi chiedevo se e’ ancora possibile farne parte.
    grazie mille in anticipo cordiali saluti.

  9. cari redattori, fotografi, grafici e blogger…un grande in bocca al lupo per WAVe11. sono sicura che sarà un’esperienza splendida per tutti, sia i novelli che i recidivi!!!
    un abbraccio
    Stefania Mangini

    • Cara Stefania,
      grazie, è bello avere una fan accorata.
      Un grande in bocca al lupo per il tuo workshop.
      un abbraccio.

      Redazione Wave

      • crepi il lupo per tutto, anche se ho già dato con i Ws!!! altrimenti sarei stata una recidiva anche io!!!
        a presto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...