ROTA

ITALO ROTA
Nato nel 1953 a Milano. Si è laureato al Politecnico di Milano. Dopo aver vinto il concorso per gli spazi interni del Musée d’Orsay, alla fine degli anni Ottanta, si trasferisce a Parigi, dove firma la ristrutturazione del Museo d’Arte Moderna al Centre Pompidou (con Gae Aulenti), le nuove sale della Scuola francese alla Cour Carré del Louvre e la ristrutturazione del centro di Nantes. Dal 1996 vive e lavora a Milano. Nel 1998 apre lo Studio Italo Rota & Partners.
I lavori dello studio variano per soggetto, scala e tipologia – dal museo alla chiesa, dal casinò all’auditorio e l’intervento urbano – rilevando sempre un approccio globale che deriva dall’esperienza degli allestimenti, degli eventi e delle strutture temporanee.
Studio Rota è una ricchezza delle forme, dei colori e dei materiali. E’ un’accumulazione delle risorse – tra cui particolare l’uso della luce e delle linee audaci che, dando l’impressione di un progetto multidimensionale, di una penetrazione di spazio e del movimento, creano gli interni e gli oggetti estremamente artistici e vivaci.
Tra i principali progetti in corso: in Italia, a Palermo – il riassetto di Palazzo Forcella De Seta e la ristrutturazione della Stazione Marittima; a Milano – la conversione del palazzo dell’Arengario in Museo del Novecento; in India – la riconversione del complesso siderurgico di Dolvi. Tra le principiali realizzazioni del 2008 si trovano: il padiglione tematico “Ciudades de Agua” per Expo 2008 Zaragoza e Cavalli Club a Firenze. Nel 2009 sono stati inaugurati il tempio indù di Lord Hanuman in India, il Cavalli Club a Dubai e il Boscolo Exedra Hotel a Milano.


MEMORY GARDEN. UNA CLUB HOUSE DELL’ESOTICO
ITALO ROTA
Tutor: Lara Moras, Diego Terna

Proporre un gelato ad un eschimese.
Il tema di progetto sarà un esercizio di ritrovamento dell’esotico, restituendo nuovamente a Venezia il suo DNA caratteristico: il rapporto con l’Oriente, più o meno prossimo.
Sarà un modo di riportare sangue nuovo nell’antica città, ma senza il gusto contemporaneo del meticcio, bensì un profondo e mai sopito valore di tutto ciò che non è indigeno, che risulta, forse, alieno, ma di un fascino indiscutibile.
Sarà possibile, allora far conoscere Venezia ai veneziani, una nuova storia della città ai suoi abitanti.

“Qui abiterò per i prossimi anni”.
Chiederemo di progettare un Giardino della Memoria, un luogo costituito da piccoli monumenti, dei mausolei in ricordo di nove personalità che qui troveranno casa, portando con sé tutto il sapore delle proprie vite esotiche, in ricordo di ciò che fu Venezia e in previsione di ciò che sarà.

Le nove persone che verranno qui accolte:

– il “Re degli inventori giapponesi”, Sakichi Toyoda, fondatore della Toyota;
– l’uomo più ricco della Corea del Sud, Lee Byung Chull, fondatore di Samsung;
– il paleonotologo mongolo Altangerel Perle, a cui è dedicata la specie di dinosauri Hulsanpes perlei;
– il magnate e banchiere di Singapore Tan Ean Kiam, filantropo e autore di poemi;
– il maestro d’arti marziali di Bruce Lee, Wong Shun Leung, di Hong Kong;
– “l’Uomo dei Missili dell’India”, poi presidente indiano, l’ingenere aereonautico A. P. J. Abdul Kalam;
– il primo scienziato a clonare un pesce, l’embriologo cinese Tong Dizhou;
– la prima donna turca ad essere accreditata nei circoli letterari, Fatma Aliye Topuz;
– il ministro delle Finanze del Tibet, Tsepon W. D. Shakabpa, il cui passaporto, una piccola opera d’arte, è stato ritrovato in Nepal nel 2003.

Annunci

36 risposte a "ROTA"

  1. Salve, vorrei avere qualche chiarimento sugli elaborati richiesti, e su come sarà articolato il workshop.
    grazie

  2. il numero massimo di studenti previsti per ciascun workshop è 70, non ci saranno deroghe né eccezioni!

  3. Salve, vorrei sapere se è possibile frequentare il suo corso nonostante io sia stato assegnato ad un altro tramite spin, il tema da lei proposto mi ha molto incuriosito e sarei davvero interessato.
    Grazie della disponibilità

  4. Salve professore,
    vorrei sapere se ho la possibilità di essere ammessa al suo workshop, pur non essendovi stata assegnata da Spin.
    La ringrazio,

    Caterina Rigo
    Matr. 268798

  5. le modalità per accedere al corso se è stato assegnato un altro docente quali sono? ci sono possibilità di scambi o di essere ammessi, sempre rispettando il numero massimo di 70 iscritti?

    • chi non è stato assegnato alle preferenze indicate è perché vi sono altri studenti che ne hanno “più diritto”: l’assegnazione, a parità di preferenze, avviene secondo i criteri del merito e della media, ponderati rispetto all’anno di iscrizione (e agli esami previsti da manifesto).
      Il fattore tempo non rientra nel parametro, se non nel caso di parità (anno, merito, media), quindi in casi molto molto molto limitati.

      Ci sono dei margini di scambio possibili, per farlo bisogna:
      – fare firmare un foglio “di uscita” al docente che vi è stato assegnato
      – chiedere di essere accettato al docente di cui si vuol seguire il workshop, il quale deve verificare il foglio di uscita. il docente selezionerà le domande a sua discrezione

      buon lavoro

  6. salve,vorrei essere ammesso al suo corso in quanto sembra essere il più interessante e suggestivo.
    Grazie
    Alberto Spiga 266741

  7. Gent.mo Prof. Rota,
    avevo scelto il Suo workshop, in quanto il tema sembra molto interessante, ma lo spin ovviamente me ne ha segnato un altro. Mi può accettare lo stesso?
    Cordiali saluti
    Carlotta Galeazzo

  8. salve professore, vorrei essere ammesso al suo corso, anche se non mi è stato assegnato da spin. grazie
    Mauro Panziera
    matr. 271199

  9. per tutti gli studenti interessati: per quanto ci sarà possibile (c’è un numero massimo di studenti per ogni docente) cercheremo di integrare il gruppo.
    ci vediamo il giorno della presentazione. portate qualcosa che ci permetta di scegliere, nel caso le richieste eccedano il numero massimo (portfolio, cv, ricerche sul tema proposto, dolci tipici e/o casalinghi, ecc.).
    grazie, a presto
    diego

  10. Buongiorno, sono Fantin Francesca, avevo messo il suo Workshop come prima scelta.. Nonostante io sia stata assegnata ad un altro WS potrei partecipare al suo?
    Cordiali saluti.

    • Certo che ha senso mettere nome cognome e matricola. Ricorda però che siete in molti a fare le richieste e solo il primo giorno di WS saranno decisi gli ammessi secondo le indicazioni di cui sotto.

      • sono anch’io molto interessata al tema di questo workshop e come consigliato mi presenterò in aula il primo giorno nella speranza di poter accedere al corso.
        Lascio nome e matricola: Fiorella Zuanon 269718

  11. Cari studenti,

    non siamo in grado di fare promesse a nessuno. Come si vede nel blog siete in molti a fare questa richiesta quindi il primo giorno del Workshop venite in aula, scrivetevi nell’eventuale lista e poi decideremo un criterio per selezionare gli ammessi. Il primo giorno vi diremo chi verrà accettato.
    Vi ricordo il regolamento dei WS che sarà rigorosamente rispettato:

    Si ricorda che il numero massimo di iscritti per ogni ws è 70!

    Si segnala a tutti gli studenti, che la mancanza di assegnazione alle preferenze indicate è dovuta al fatto che vi sono altri studenti che ne hanno “più diritto”: l’assegnazione, a parità di preferenze, avviene secondo i criteri del merito e della media, ponderati rispetto all’anno di iscrizione (e agli esami previsti da manifesto).
    Il fattore tempo non rientra nel parametro, se non nel caso di parità (anno, merito, media), quindi in casi molto, molto, molto limitati.
    Ci sono dei margini di scambio possibili, per farlo bisogna:
    – fare firmare un foglio “di uscita” al docente che vi è stato assegnato che trovate nel sito
    – chiedere di essere accettato al docente di cui si vuol seguire il workshop, il quale deve verificare il foglio di uscita. il docente selezionerà le domande a sua discrezione.

  12. avevo messo il suo corso tra le preferenze e vorrei partecipare visto il tema molto particolare e interessante
    Giacomo D’Agnolo 269493

  13. salve sono Andrea Danese mat.266761,studente d’architettura del terzo anno allo IUAV,quest’anno sono in erasmus a granada e perciò non potrò partecipare alla carneficina del primo giorno di WS11 dove tutti faranno a sportellate per un posto nel suo corso.
    Se sarà così gentile da accettarmi nel suo corso oltre a un dolce porterò anche moltissime foto di Granada,ultima città araba a cadere in Europa.
    Aspettando una risposta le porgo Distinti saluti

  14. Gentile professore, è possibile partecipare al suo WS anche se sono stato assegnato ad un altro da spin?
    cordiali saluti
    Alessandro Baldo matr. 269228

  15. Salve,
    lascio nome e numero di matricola nella speranza di poter essere accettata anche se non iscritta tramite Spin.

    Cordialmente
    Monica Molinari Matr. 267506

  16. Salve.
    Sono Dario Pigato, sono stato iscritto al suo corso tramite spin.
    Fino al giorno 28 giugno sarò in Spagna (per erasmus),
    quindi potrò essere al ws solo a partire dal Mercoledì.

    Spero non ci siano problemi,
    Grazie

  17. buongiorno sono Nicola Galati e vorrei partecipare al suo workshop.
    Non sono iscritto ad alcun laboratorio, le chiedo quindi le modalità per poter far richiesta di scrizione al suo gruppo.
    Nicola Galati
    266427

    n

  18. Salve sono Stefano Caielli (266756) vorrei partecipare al suo corso perche il tema mi sembra molto interessante.Non sono stato assegnato a nessun ws,le chiedo quindi anche io come poter entrare nel suo gruppo.Saluti!

  19. Come molti miei compagni di corso mi trovo nelle situazione di aver avuto assegnato un workshop che non figurava tra le mie preferenze, ed il suo si trovava tra queste. Come letto nei commenti dei miei compagni mi presenterò il primo giorno. Intanto lascio comunque nome e numero di matricola!

    Giovanna Zuliani : 266271

  20. Salve,
    anch’io non stata assegnata al suo workshop pur avendolo messo tra le scelte. Le lascio nome e numero di matricola sperando di poter essere ammessa.
    Federica De Marchi
    matricola 266526

    Grazie

  21. siete molti, pare, a voler entrare nel gruppo. probabilmente più di quelli che saremo in grado di accogliere.
    siate dunque presenti e, ripeto, dateci modo di scegliere attraverso la presentazione del vostro lavoro. non avremo che questo per giudicare positivamente (o no) l’ingresso nel gruppo.
    a domani.
    diego

  22. Salve sono Borgato Andrea (267346), trovo molto interessante il suo corso vorrei farne parte.
    Non essendo assegnato ad alcun ws le chiedo le modalità di iscrizione. Grazie

    • Gentile Andrea,
      le modalità sono state ampiamente espresse, basta leggere le risposte (in alto) a quanti come lei chiedono di essere ammessi al ws tenuto dal professor Rota.
      Nella prima pagina del blog, che la invitiamo a leggere, si chiede agli studenti che non risultano iscritti ad alcun ws, di presentarsi domani mattina in aula I.

  23. Buongiorno sono Fracasso Davide e vorrei partecipare al suo workshop.
    Non sono iscritto ad alcun laboratorio, le chiedo quindi cortesemente di poter entrare nel suo gruppo.
    Fracasso Davide matr.266787

    Distinti saluti.

  24. Buongiorno,
    Sono Martina Melegari, purtroppo oggi non posso essere presente alla prima giornata di workshop perchè sto facendo un tirocinio da cui questa settimana non posso assentarmi.
    Spero non ci siano problemi per l’ammissione,essendo io stata per fortuna assegnata al suo corso come avevo richiesto.
    Martina Melegari 269463,

    distinti saluti

  25. Buongiorno professore,
    sono Bet Serena, io sono assegnata da spin al suo corso ma oggi purtroppo non sono riuscita ad essere presente alla lezione perchè ho avuto dei problemi di lavoro. Mi scuso per non averla avvisata prima ma non credevo fosse strettamente necessario, mi hanno detto invece che lei ha provveduto a cancellare dalla lista di iscritti coloro che non hanno risposto all’appello.
    Essendo interessata al suo corso (era tra le mie preferenze) ed essendo stata assegnata da spin le chiedo gentilmente di non escludermi.
    So inoltre che avete già composto dei gruppi di lavoro e ho chiesto ad un gruppo già formato se posso aggiungermi a loro.
    Mi scuso ancora per il disguido, domani, martedì 28, verrò a parlarle di persona.
    grazie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...